RSS

Kilchoman Sherry Release

20 Apr

Nella lunga storia del Whisky è successo un po’ di tutto. Non sono poche, per esempio, le distillerie, anche gloriose, che hanno chiuso i battenti. Rimanendo alla sola Islay (per non discostarci dall’argomento del giorno) impossibile non menzionare Port Ellen (chiusa dal 1983) o ancora la distilleria Lochindaal (mi pare chiusa addirittura dal 1929). Ma se è vero che troppo spesso ci perdiamo dietro a ricordare le distillerie che non ci sono più (o i cui prodotto sono rari e costosi), è altresì vero che parliamo troppo poco di quanti, nonostante il periodo non bellissimo, avviano una nuova attività (e anche in Italia avremo presto – a partire da giugno 2012 – il primo produttore di Whisky, grazie alla distilleria Puni della famiglia Ebensperger). Proprio per questo oggi diamo spazio a questo nuovo prodotto della distilleria Kilchoman, anche se già da tempo il pregio del loro distillato non è più una sorpresa. Però nel mondo del Whisky, che annovera marchi davvero storici, un produttore che è sul mercato da una manciata di anni (prima produzione in vendita nel 2006) fa sempre notizia, soprattutto se se ne parla sempre e comunque bene.

Oggi, quindi, dedichiamo questo piccolo spazio al Kilchoman Sherry Release (46%), un 5 anni che si discosta dal resto della produzione di questa piccolo distilleria proprio per l’invecchiamento in botti di sherry. Una novità decisamente interessante, che amplia in modo intelligente la gamma di prodotti della distilleria. Ancora una volta la giovane Kilchoman sorprende tutti e si ritaglia uno spazio tra gli scaffali di molti amanti del Whisky. Abbandonata per l’occasione l’etichetta standard color blu e vestita la bottiglia con un elegante nero, forse per dare maggiore risalto al colore più intenso di una maturazione in sherry. Anche il prezzo è interessante. Sul sito ufficiale la bottiglia (70cl) è in vendita a poco più di 50 sterline. Ancora non abbiamo avuto modo di degustare questo nuovo Kilchoman (ma non tarderemo, sia chiaro), ma ci sentiamo di garantirlo a tutti. Kilchoman ci sta abituando alla qualità e noi vogliamo fidarci. Slainte.

 
1 Commento

Pubblicato da su 20 aprile 2012 in Notizia

 

Tag: ,

Una risposta a “Kilchoman Sherry Release

  1. davide

    24 aprile 2012 at 10:09 am

    Kilchoman era partita un po’ male ma da quando e’ arrivato John Maclellan ha preso una strada decisamente buona. Speriamo mantenga questa qualità anche salendo con gli anni, fino a 5 anni il bimbo e’ in ottima salute

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: