RSS

Bruichladdich vende, Rémy Cointreau compra

24 Lug

Qualche giorno fa avevamo letto queste poche righe, e avevamo atteso: The Rémy Cointreau Group announces that it has entered into exclusive negotiations with the shareholders of the Bruichladdich Distillery Company Ltd with a view to possibly acquiring its entire share capital.

Adesso sappiamo per certo che non è più solo una trattativa: i giochi sono chiusi. È ormai ufficializzato il passaggio della distilleria Bruichladdich (penultima indipendente di Islay) al gruppo francese. Si parlava di cifre importanti, ma la fine delle contrattazioni si presenta con numeri ben maggiori di quanto ci si potesse aspettare. Leggiamo dal sito amico Angel’s Share che la vendita dovrebbe essere avvenuta alla stratosferica cifra di 58 milioni di sterline (di cui 10 solo per coprire vecchi debiti).

Che dire, davanti a certi numeri le ragioni contano poco. Ma dopotutto le ragioni sono sempre quelle economiche, a certi livelli. Lo stile di Bruichladdich ci è sempre piaciuto, proprio per la sua indipendenza, per la capacità di resistere tra colossi e non perdere mai la voglia di stupire gli amanti dei whisky. Quale sarà la politica che adotterà il gruppo francese? Punteranno a importanti numeri di vendita, certo. Noi speriamo che salvaguardino lo stile caratteristico della distilleria, così come salvaguarderanno, a quanto pare, tutti i dipendenti! Solo qualche giorno fa avevamo visto uno speciale niente male proprio incentrato su Bruichladdich. Da oggi le cose cambiano e la vecchia guardia a capo della distilleria passa la mano (Marc Reynier e Jim McEwan).

I tempi cambiano, dicevamo, i piccoli si arrendono alle multinazionali. Vedremo se cambierà anche la qualità del whisky! Certo, ora sulla piccola isola scozzese rimane una sola distilleria indipendente, la più giovane: Kilchoman. E propri sulla loro pagina facebook l’altro giorno abbiamo letto questo messaggio: After the news from Bruichladdich we are now officially the only independent distillery on Islay!

Aspettiamo di vedere, insomma. Slainte!

 
1 Commento

Pubblicato da su 24 luglio 2012 in Notizia

 

Tag:

Una risposta a “Bruichladdich vende, Rémy Cointreau compra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: