RSS

Benzina alle stelle? Per fortuna c’è il whisky!

26 Set

Ogni tanto se ne sente una nuova. E questa, lo dobbiamo ammettere, è davvero originale, come iniziativa. Sembra infatti che qualcuno stia pensando di realizzare del carburante partendo dagli scarti della produzione di whisky. Be’, non sappiamo certo dire come andrà a finire, tantomeno quanto verrà a costare un litro di benzina single malt, ma di certo è ormai dimostrato che un bel goccio di whisky apre la mente e fa venire ottime (??) idee. Che funzioni anche nei motori delle nostre macchine?

Chi c’è dietro tutto questo? Tullibardine, innanzi tutto, distilleria scozzese del Perthshire, e un’azienda legata alla Napier University di Edimburgo: Celtic Renewables. L’obiettivo, a sentire quelli della bbc, è quello di realizzare biocarburanti sfruttando i residui della lavorazione del distillato. Si riuscirà a mettere insieme questi due mondi e a sfruttare al meglio le risorse messe a disposizione? Di sicuro, per ora l’affare è tutto per Tullibardine, che ogni anno butta via 250.000 sterline per lo smaltimento dei rifiuti.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 26 settembre 2012 in Notizia

 

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: