RSS

Due parole sul Milano Whisky Festival 2012

12 Nov

Ci siamo, ieri il festival ha chiuso i battenti. E noi siamo qui, come promesso, per parlare della nostra esperienza. Iniziamo sintetizzando: ottima. E ora vediamo perché. L’hotel Marriot è una location elegante, che ben si presta a ospitare un prodotto nobile come il Whisky. Spazi larghi, stile classico, tappeti morbidi e ambiente caldo. Insomma, eravamo a nostro agio. E tanti Whisky, cosa più importante. Alla fine sono sempre due le cose importanti che contano davvero: quello che beviamo e chi incontriamo. E pure questa volta, dopo Roma e Parigi, tutto è stato perfetto.

Chi incontriamo…

Numerosi gli incontri, sempre di alto livello. Immancabili Davide Terziotti (Angel’s Share) e Claudio Riva (I love Laphoraig), accompagnati ai loro banchi rispettivamente da Fabio Ermoli (Johnsons Wines & Spirits) e Igor. Gentili e di compagnia, come sempre. Metà del successo di queste manifestazioni è sempre merito loro. Poi abbiamo conosciuto anche Andrea Giannone, padrone di casa in quanto organizzatore della fiera. Anche con lui un approccio subito ottimo, cordiale e prezioso. Sempre rimanendo in tema siti/associazioni/notizie e chi più ne ha più ne metta, ecco anche il banchetto di WhiskyNews, con il simpatico Andrea Ferrari. Siamo passati anche per un saluto (e non solo) dai ragazzi della Wilson & Morgan, con l’immancabile Luca Chichizola e Fabio Rossi, sempre di corsa. Tra un dram e l’altro, i soliti amici e qualche nuova conoscenza, qualche nickname a cui abbiamo dato un volto: Marco Rosa, Monica, Angus67, gppmalts e altri brutti ceffi in incognito. E abbiamo conosciuto il disponibilissimo Massimo Melis, nuovo responsabile vendite per la Bibenda, che importerà tante novità dall’Irlanda (ne parleremo prossimamente). Piacevolissimo l’incontro con Salvatore Mannino. È bello essere riconosciuti e fermati da uno come lui, gran maestro di whisky in quel di Paris. E finalmente, anche se è venuta giallognola e scura, abbiamo la foto col grande John MacLellan, con il quale abbiamo fatto anche una chiacchierata sull’ultima partita di rugby tra Italia e Scozia. Alla fine qualche giro non lo abbiamo fatto e per l’ennesima volta non abbiamo conosciuto Giorgio D’Ambrosio. Rimedieremo a Roma, sicuro.

Quello che beviamo…

E naturalmente non possiamo non parlare di quanto bevuto. Facciamo solo un elenco: quello che ci è piaciuto:

  • Single Grain North English 50 yo W&M (speciale)
  • Laphroaig 21 yo W&M Barrel Selection (divino)
  • Laphroaig 12 yo “Medicinale” (da I Love Laphroaig… solo 60 bottiglie: correte!)
  • I due imbottigliamenti Arran di Fabio Ermoli, uno invecchiato in sherry, l’altro in Borboun (deliziosi)
  • Green Spot (da provare, la vera novità in Italia)
  • Glenlivet 18 yo (sicurezza)

Che aggiungere… al prossimo anno. Quando apriremo i due imbottigliamenti del festiva (Kilchoman e Glendronach) vi faremo sapere.

Slainte

Annunci
 
6 commenti

Pubblicato da su 12 novembre 2012 in Eventi

 

Tag: , , , ,

6 risposte a “Due parole sul Milano Whisky Festival 2012

  1. Giuseppe Napolitano

    13 novembre 2012 at 6:58 pm

    Peccato non aver potuto presenziare…da quanto scrivi è stato davvero stupendo! Vorrei saperne di più sugli imbottigliamenti del Festival, sarei interessato all’acquisto 🙂

     
    • andreafrancomalt

      13 novembre 2012 at 7:57 pm

      Sì, una bella esperienza. Gli imbottigliamenti del festival non li ho ancora bevuti (li ho scelto altro, visto che questi li ho presi) ma ho sentito solo pareri ottimi. Dopotutto sono due ottime distillerie. Nel negozio della manifestazione li trovi, e non costano molto, considerando l’edizione super limitata. 🙂 Se vuoi fare un’ottima spesa, prenditi anche il Laphoraig 12 yo “Medicinale” di Claudio Riva, davvero ottimo.

       
  2. Giuseppe Napolitano

    13 novembre 2012 at 9:10 pm

    Si, ho notato che i prezzi sono davvero ottimi! Il Laphroaig di Claudio dove lo trovo?

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: