RSS

Mackmyra The First Edition

17 Dic

the-first-editionDopo la presentazione che abbiamo pubblicato quache giorno fa, eccoci a parlare finalmente degli imbottigliamenti Mackmyra, l’ottimo whisky svedese. Iniziamo parlando del “Mackmyra The First Edition“.

Bottiglia che arriva sul mercato nel 2008 e che apre la strada del grande successo alla distilleria svedese. Ma vediamo che impressioni lascia. Ha un colore molto delicato, chiaro, e questo ci fa capire, prima ancora di andare a leggere tra le note tecniche che ha passato gli anni di invecchiamento in botti (nuove) di quercia svedese. Ma la caratteristica principale che lo differenzia da altri whisky, è il luogo di invecchiamento. Le botti della First Edition hanno infatti atteso il momento giusto per il fatidico incontro con la bottiglia a 50 metri di profondità, nella miniera Bodås. Aggiungiamo questo alla scelta di utilizzare ingredienti locali e di non aggiungere additivi ed ecco che la peculiarità del whisky assume connotati davvero interessanti.

Al naso questa First Edition è subito dolce. Percepiamo la vaniglia, sentori vari di frutta, soprattutto agrumi. Anche al palato le aspettative sono confermate e questo whisky mantiene tutte le note fruttate e dolci che ci aveva anticipato. Non è molto cremoso e scivola con una delicatezza inaspettata, piacevole. Guadagna punti sorso dopo sorso, e anche se non si distingue per un carattere forte e peculiare, riesce a essere gradevole anche nel finale. La gradazione alcolica (46%) ci dà l’impressione di aver creato un perfetto equilibrio tra quelli che sono gli aromi e la forza che ci si attende da un whisky. Alla fine “equilibrio” è sempre la parola che fa la differenza, e questo Mackmyra ne ha eccome. È un’ottimo whisky, che vediamo adatto sia per un aperitivo pomeridiano che per il dopo cena. A tutto questo vogliamo aggiungere che è sul mercato a prezzi onestissimi? Insomma, non sta scritto da nessuna parte che per farsi un ottimo dram ci si deve impegnare a vita. Mackmyra The First Edition si merita il posto nella nostra vetrina. Dopotutto il successo di un prodotto non si inventa a tavolino, ma si guadagna con la qualità.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 17 dicembre 2012 in Recensione

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: