RSS

Johnnie Walker alla conquista di Pechino

04 Gen

Johnnie%2BWalker%2BHouse%2BBeijing%2BInside%2BK4gsq0GpI5Al_0La colonizzazione del mondo, da parte del whisky, è appannaggio delle grandi aziende, che si possono permettere di dare lustro al proprio marchio senza badare a spese. È anche così, dopotutto, che da semplice marchio, si diventa “brand“, non solo con la qualità, anche se magari questa aiuta. E così la Johnnie Walker continua la colonizzazione della Cina, aprendo la seconda Johnnie Walker House proprio a Pechino (la prima è stata inaugurata a Shangai). Non si è badato a spese, abbiamo detto, e così il tutto è stato fatto in grande stile, per diffondere la cultura del whisky scozzese. Un bar, un museo, un locale esclusivissimo per la rivendita di bottiglie, un club per sentirsi parte del grande, meraviglioso mondo del whisky. E chissà quanto altro.

Gilbert Ghostine, presidente di Johnnie Walker Diageo Asia Pacific, ha detto che l’esperimento di Shangai è stato il successo più innovativo (in termini di marketing) dell’anno passato e che questo nuovo passo di Pechino è una replica ancora più sfarzosa. Insomma, se mai andremo a fare una passeggiata in Cina, tra le meraviglie della Grande Muraglia e l’immensità di una città come Pechino, adesso potremo anche andare a fare una capatina a questa nuova casa del whisky.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 4 gennaio 2013 in Aziende, Eventi

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: