RSS

Puni: Pure e Alba, ecco i nuovi imbottigliamenti

16 Set

puni_albaE cosa c’è di meglio, per riparitre la lunga serie di articoli, se non parlare di un prodotto, ottimo, nostrano? Da poche settimane sono infatti disponibili i nuovi imbottigliamenti delle Distillerie Puni: Pure e Alba. Naturalmente non mancheremo di parlarne in modo più approfondito nei prossimi giorni, con note specifiche e suggerendo anche modi alternativi di “utilizzo”, visto che si prestano non poco a cocktail di vario genere (soprattutto il Pure). Per ora andiamo a fare una capatina sul sito ufficiale per vedere come vengono presentati.

Puni Pure

PUNI PURE permette ad appassionati ed intenditori di degustare la forma più pura del futuro whisky. PUNI PURE è un „White Whisky“ che non è stato maturato nelle botti. Fa emergere chiaramente la qualità delle materie prime e l’accuratezza del metodo di produzione. Inoltre, grazie al suo gusto fruttato, alle note di cereali e alla sua dolcezza maltata, PUNI PURE è anche adatto alla preparazione di raffinati cocktails e long drinks.puni_pure

Puni Alba

“A parte il significato in italiano, ALBA è anche il vecchio nome gaelico della Scozia. Il nome rifletta la nostra reverenza per la tradizione e cultura scozzese di whisky e simbolizza la nascita di una nuova tradizione di whisky: il whisky italiano.”

PUNI ALBA è il primo esclusivo imbottigliamento delle botti PUNI selezionate a mano. Non avendo ancora raggiunto i tre anni di invecchiamento non è ancora ufficialmente “whisky”. Per la selezione ALBA vengono selezionate e imbottigliate le botti Marsala e le botti di vino migliori. L’attuale serie PUNI ALBA è stata conservata 12 mesi in botti Marsala Vergine e Pinot Nero. In questo arco di tempo, si sviluppa il colore intenso e la struttura anche se permane il gusto delicato. In PUNI ALBA gli aromi speziati e tenui, maturati nelle botti, si legano armoniosamente alla dolcezza maltata del distillato.

Bene, non ci resta che invitarvi sul sito ufficiale a darvi appuntamento ai prossimi giorni, per nuovi dettagli interessanti.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 16 settembre 2013 in Notizia

 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: