RSS

Archivi tag: Ardbeg

Whisky Live Paris 2013

75Ci siamo, mancano pochi giorni e saremo di nuovo al Whisky Live Paris (quest’anno alla sua 10° edizione). E anche quest’anno la manifestazione sarà ospitata all’interno dell’elegante Maison de la Mutualité. Occasione ghiotta, per gli amanti del whisky, perché come al solito saranno presenti i più importanti imbottigliatori (non solo i prestigioni marchi scozzesi, ma realtà da tutto il mondo), ci sarà l’occasione di presenziare a interessantissime masterclass, di scoprire le novità dell’anno (nel 2012 molti arrivarono con la curiosità di assaggiare l’Ardbeg Galileo, per esempio). E naturalmente occasione per i soliti piacevoli incontri, per rivedere le facce e i sorrisi degli appassionati che se ne vanno allegramente in giro per mezza Europa con un bicchiere in mano e la voglia di condividere la propria impressione sul dram di turno. L’occasione gradita per vedere ancora una volta il grande Salvatore Mannino (Maison du whisky), per incrociare di nuovo Angela D’Orazio (Mackmyra), se sarà presente, e tutti gli altri dell’allegra banda italiana. Noi di Passione Whisky saramo a Parigi per due giorni, quest’anno, con il proposito di presenziare a qualche degustazione d’eccezione e di andare alla ricerca di qualche chicca particolare. Berremo qualcosa di meno, probabilmente (ahah, o forse no!), ma selezionando con maggiore cura. Come al solito, al nostro ritorno, relazioneremo come si conviene. Ci vediamo a Parigi?

Sito ufficiale: http://www.whiskylive.fr/

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su 19 settembre 2013 in Eventi

 

Tag: , , ,

Arriva l’Ardbog!

ardbogIn concomitanza con il Festival di Islay, Ardbeg ne approfitta per lanciare la solita bottiglia a edizione limitata. Lo avevano fatto con Alligator, con Galileo e… ora è la volta di Ardbog. E proprio l’ultimo giorno di Feis Ile, il primo giugno, festeggeremo, anche in Italia, il nuovo imbottigliamento. Serie limitata, come sempre, quindi ci sarà una rincorsa per accaparrarsi le bottiglie, e poco importa che sia Alligator che Galileo (che abbiamo assaggiato al whisky live di Parigi) non abbiano soddisfatto proprio tutti. Ardbog sarà un successo di vendite per la gioia della distilleria e dei collezionisti. Ardbeg ormai non è solo whisky, è anche brand. Con tutto quello che ne comporta. Noi intanto iniziamo a organizzarci, perché un sorso lo vogliamo comunque assaggiare, senza andarci a svenare.

Visto che non ci piace solo bere, ma ci interessiamo anche alle curiosità di contorno e soprattutto quelle linguistiche, riveliamo, ma non è un gran segreto, che il nome di questa bottiglia è un omaggio alle torbiere che hanno fatto la fortuna degli whisky della piccola isola scozzese: Ardbog, da “peat bog“, torbiera.

Per tutto il resto, vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale sul sito della distilleria, cliccando qui!

Se assaggiate Ardbog fateci sapere, lasciando un commento. Ci contiamo, eh?

 
1 Commento

Pubblicato da su 26 maggio 2013 in Eventi

 

Tag: ,

Spirit of Scotland 2013: Masterclass! (parte seconda)

E come promesso, completiamo l’elenco dei Masterclass di Spirit of Scotland. Le sorprese non sono certo finite… vediamo!

I tempi di Islay secondo Nadi Fiori – Domenica 10 Marzo dalle ore 13:00 alle ore 14:00

presente, passato prossimo, passato remoto

Relatori: 

  • Pino Perrone, 
  • Francesco Mattonetti

Interviene: Nadi Fiori

Tipologie:                

  • Bowmore Colour Collection 15 anni 1996 High Spirits 46% vol.
  • Port Charlotte 2002 5 anni Nadi Fiori private reserve 46% vol.
  • Port Ellen 1983 25 anni High Spirits 46% vol.
  • Ardbeg 1974 19YO Gordon & MacPhail per Turatello vol. 40% vol.

Costo della Masterclass: € 40

Descrizione: Qualche settimana fa Ferdinando Fiori detto Nadi ha compiuto settanta anni. Per celebrare questa importantissima figura di selezionatore indipendente, vera e propria “pasionaria” del single malt, abbiamo pensato di proporre un’imperdibile degustazione con quattro whisky provenienti da Islay e imbottigliati in epoche diverse. Si tratta perlopiù di prodotti introvabili e ricercati offerti e presentati da Pino Perrone e Francesco Mattonetti. Interverrà Nadi Fiori in persona a raccontarceli.

Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 marzo 2013 in Eventi

 

Tag: , , , , , , , , ,

Sapete pronunciare il vostro whisky preferito?

Già, quante volte me lo sono chiesto. A bere, bevo. Ma in effetti, quando dico: “davvero ottimo quel …“, oppure “Stasera voglio assaggiare un …“, che figura ci faccio. Qualche whisky ha il nome più semplice di qualcun altro, ovvio. Tutti sanno pronunciare Glen Grant, vuoi per la semplicità, vuoi per le pubblicità in televisione da trent’anni. Magari anche Ardbeg non è troppo difficile. Uno lo legge e lo pronuncia, e forse indovina la calata e gli accenti. Ma vi siete mai chiesti come si pronunci Bunnahabhain? Io stesso lo avrò sentito dire in 3/4 modi diversi. Per non parlare del sempre ottimo Caol Ila? E il Laphroaig, l’An Cnoc, il Knockando? Insomma, una volta nel bicchiere ci piacciono o non ci piacciono. Ma quando sono ancora nela bottiglia e vogliamo fare la nostra bella figura davanti al barman, come ce la caviamo? Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 14 novembre 2012 in Parlando di Whisky...

 

Tag: , , , , , ,

Whisky Live Paris 2012 – Parliamone un po’…

Lo avevamo promesso: al ritorno da Parigi avremmo buttato giù qualche riga per parlare della nostra esperienza. Ed eccoci al punto. Un evento fuori dall’ordinario, in uno scenario davvero niente male (Maison de Mutualité) e un’organizzazione che sa il fatto suo (La Maison du Whisky). Questo in sintesi il resoconto di una giornata che ci ha regalato incontri, sensazioni e ottimi whisky.

La manifestazione che ha aperto i battenti l’8 settembre ci ha visti arrivare solamente il 10, nella giornata dedicata agli addetti ai lavori e alla stampa (e già questo è un traguardo che sventoliamo con soddisfazione). Incredibile l’impatto visivo. Già da fuori la Maison de Mutualité si presenta con maestosa eleganza, ma è dentro che c’è il meglio. Due immensi saloni a disposizione degli espositori, uno interamente dedicato agli whisky (su al primo piano), uno ai cugini distillati e ai cocktail, per la gioia di tutti, insomma. Read the rest of this entry »

 
2 commenti

Pubblicato da su 12 settembre 2012 in Eventi, Parlando di Whisky...

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

Settembre: Kilchoman vs Ardbeg

Anche qui da noi settembre si è portato dietro le prime giornate fresche, giornate in cui degustare dell’ottimo whisky è decisamente più facile e piacevole. Ma settembre è anche mese di lancio di alcuni prodotti che intendono senz’altro far parlare di sé. Di uno abbiamo già detto qualche giorno fa, per esempio. Parliamo di Ardbeg Galileo (imbottigliamento già dato per esaurito sul sito ufficiale, quindi caccia aperta in tutti i negozi!) e del nuovo prodotto della distilleria Kilchoman, la 100% Islay Second Edition!

Una competizione nata recentemente, quella tra le due distillerie, visto che la seconda è sul mercato da una manciata di anni mentre per Ardbeg parliamo di storia del whisky. Ma l’esito di questa contesa non è per nulla scontato, a quanto pare. Noi proveremo a dire la nostra tra qualche giorno, se riusciamo a recuperare qualche dram per fare una valutazione. Ce la metteremo tutta, garantito. Sicuramente, là fuori, molti di voi hanno già le idee chiare. Chi per questioni di cuore, chi per altri motivi. Read the rest of this entry »

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 5 settembre 2012 in Parlando di Whisky...

 

Tag: ,

Galileo: in arrivo il nuovo Ardbeg

Nel palato ancora la sensazione non proprio esaltante dell’Alligator, strombazzato con clamore, ma che alla fine non ha lasciato il segno negli appassionati (anche e soprattutto nei fanatici a oltranza di Ardbeg). Adesso che mancano pochi giorni all’uscita di Galileo (prevista per il primo settembre) sono tutti un po’ ansiosi di sapere. Sapere se si continua sulla scia dell’Alligator (scia che a quanto pare non accontenta più da molto tempo) oppure se la famosa distilleria saprà rialzare la testa, dimenticare il nome e puntare su ottimo whisky. Di certo il lancio è stato in grande stile, come sempre, visto che è da mesi che se ne parla. Ma i palati di tutti gli appassionati della pubblicità se ne fanno poco o niente. Voglio no dell’ottimo whisky, ottimo come quello che Ardbeg sapeva fare. E sperano di gustare un eccezionale Galileo. Vi invitiamo, tra l’altro anche alla pagina FB, se vi interessa.

E di seguito, per chiudere, le note di degustazione ufficiali. Slainte!  Read the rest of this entry »

 
3 commenti

Pubblicato da su 27 agosto 2012 in Notizia

 

Tag: ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: